Lucoli

Lucoli

AbruzzoVacanze.net su Facebook

Home > Comuni (AQ) > Lucoli > Cosa Vedere > Luoghi Religiosi > Chiesa San Giovanni Battista

Chiesa San Giovanni Battista

La sua costruzione originaria, voluta dal Conte Odorisio, viene fatta risalire al 1077 e certamente vennero fatti importanti lavori di trasformazione nel Quattrocento, nonché lavori di riparazione e miglioramento verso la metà del Cinquecento e poi ancora verso la metà del Seicento ed all’inizio del Settecento, quest’ultimi in riparazione dei danni causati dal terremoto del 1703. I restauri più recenti risalgono al 1835 ed al 1994. Sulla facciata a coronamento orizzontale si apre un porticato a tre archi, di cui quelli laterali a sesto acuto e quello centrale a tutto sesto. Su un fianco del prospetto si apre la porta di accesso al chiostro ed al convento. Al corpo di fabbrica posteriore si appoggia la torre campanaria a base quadrata. L’interno è costituito da tre navate divise da pilastri ottagonali su cui poggiano archi a tutto sesto. La copertura lignea con capriate a vista è a due falde per la navata centrale e ad una sola falda per quelle laterali. La navata centrale termina con l'altare maggiore ed è separata da questo da una balaustra in marmi bicolori barocchi e da un arcone a tutto sesto. Numerosi ed importanti risultano gli affreschi presenti, di cui alcuni attribuiti ad Andrea De Litio (1420-1495). La Pietà raffigurata su uno degli altari della navata di destra è riproposta su una composizione di quattro formelle di maiolica apposte sul muro della Chiesa di S.Cristina a Lucoli. Interessante è poi un prezioso organo posizionato al di sopra della porta di ingresso: costruito nel 1569 da Giovanni Farina da Guardiagrele, è ritenuto il più antico d’Abruzzo.
F. Mosca “PaesiTeramani.it”
  Dove si Trova