Campli

Campli

AbruzzoVacanze.net su Facebook

Home > Comuni (TE) > Campli > Cosa Vedere > Luoghi Religiosi > Santuario Scala Santa

Santuario Scala Santa

Annessa alla Chiesa di S.Paolo, è composta da 28 gradini in legno d’ulivo da salire rigorosamente in ginocchio per ottenere la remissione dei peccati e per ricevere l’Indulgenza Plenaria. Il privilegio venne istituito il 21 gennaio 1772 con la Bolla di Papa Clemente XIV e la Scala venne costruita tra il 1772 ed il 1776 a imitazione di quella del Laterano a Roma, costruita simile a quella che Gesù salì quando venne condotto dinanzi a Ponzio Pilato. Sulla sommità della Scala è una grata che protegge il Sancta Sanctorum, vero cuore del Santuario, al cui interno sono custodite alcune schegge della Croce di Cristo, oltre a numerose reliquie conservate in artistici reliquiari di scuola napoletana. Il 14 gennaio 2002 il Pontefice Giovanni Paolo II con una nuova Bolla Papale estese l’ottenimento dell'Indulgenza a tutti i venerdì di Quaresima. L'intero ciclo pittorico che costeggia le due rampe di scale venne realizzato dall'artista tramano Vincenzo Baldati, che ultimò i lavori nel 1781. Il portale, che presenta cornici decorate da bugne a punta di diamante, è cinquecentesco e appartenne all’ormai dismesso Convento di S.Onofrio.
Tratto da F. Mosca “PaesiTeramani.it”
  Dove si Trova