Capestrano

Capestrano

AbruzzoVacanze.net su Facebook

Home > Comuni (AQ) > Capestrano > Cosa Vedere > Aree Turistiche > Castello Piccolomini

Castello Piccolomini

La piazza principale del paese è dominata dal Castello Piccolomini, che prende il nome dai feudatari che lo edificarono nel Quattrocento, piantato direttamente sulla roccia del monte, ristrutturato alla fine del Seicento, come attestano le iscrizioni incise sulle bocche da fuoco dei cannoni, quando il paese era feudo dei Medici di Firenze. La porta che funge da ingresso del castello, che attualmente ospita il comune di Capestrano, è stata aperta nel 1924: per vedere l'ingresso originario, che dà su una suggestiva piazza d'armi, è necessario girare attorno al complesso fortificato ed ai suoi bastioni cilindrici. La torre quadrangolare del castello domina la parte vecchia del paese, con le sue case torri e le strette vie medievali, le stesse che videro nascere, nel 1386, e crescere, San Giovanni Giantedeschi, il francescano che attraversò come un ciclone il suo secolo, fino a morire nella Belgrado assediata dai turchi nel 1456.
Archivio D'Abruzzo
  Dove si Trova